Collana Maria D'Enghien

Collana Maria D'Enghien
Collana Maria D'Enghien

Collana Maria D’Enghien
Ottone rodiato, perle bianche, peridoti, quarzi rutilati e pietra leccese

Ispirazione per la collana teatrale il rosone della Chiesa di S. Caterina d’Alessandria a Galatina, come omaggio alla Contessa Maria d’Enghien.
I colori utilizzati per la decorazione della collana come il bianco delle perle e il verde dei peridoti si rifanno ai colori dell’abito in cui è ritratta in un affresco l’amatissima Contessa di Lecce e successivamente Regina del Regno di Napoli a Taranto.

Materiale: 

Elenco Materiali Vuoto

Pietre: 

Elenco Pietre Vuoto